Poesie

Vivendo a Lecce

Ogni giorno dal mio salone, alzo la tapparella e vedo tanti ragazzi che sfilano in passerella. Tutti quanti vanno lì, a destra e seguono l’unica via, la via maestra.
Posted in Poesie | 2 Comments

La gabbia dei matti

Camminano tutti come cadaveri ambulanti, sembrano felici, ma sono ansanti. Dentro son tutti depressi e infelici, perché sanno di prendere gli ansiolitici.
Posted in Poesie | Leave a comment

Incatenati e condannati

Cadono, come le foglie cadono, poi si rialzano e piangono. Formano una lunghissima catena e scontano tutti la stessa pena.
Posted in Poesie | Leave a comment

Il vuoto

Io so cos’è una perdita! E’ una cicatrice mai guarita, trafitta da una lama trasparente grossa e assai tagliente.
Posted in Poesie | Leave a comment

Il treno

Eccolo! E’ il mio treno, un treno senza freno… parte veloce e assai spedito, un unico obiettivo: l’infinito.
Posted in Poesie | Leave a comment

Ascoltando il Tamigi

Sento il suo dolce movimento, che non è né veloce né lento ed è una sinfonia repentina, dovuta alla sua cresta piccolina.
Posted in Poesie | 2 Comments

Un Natale a Londra

Finalmente… ora si parte per raggiungere un’altra parte. Si va a Londra capitale un luogo raffinato e speciale.
Posted in Poesie | 1 Comment

Allo stadio

Quando si va allo stadio, cosa si deve fare? Stare insieme agli altri a urlare e tifare, con la speranza di non esser mai coinvolto in una rissa per colpa di qualche stolto.
Posted in Poesie | 1 Comment

Campane

Suoni di campane si udivano, producendo note che ferivano. Squassi dorati e attenti chiamavano destinatari e mittenti.
Posted in Poesie | 1 Comment

Il viaggio

Ricordo un uomo rattrappito, ma distinto e ben vestito; indossava sopra uno spolverino e sulla testa un Borsalino.
Posted in Poesie | 1 Comment

Il Silenzio

C’è un luogo ove regna silenzio e pace, qui le anime dormono in santa pace. È un luogo assai silenzioso, perché non può essere chiassoso.
Posted in Poesie | 1 Comment

Il Pescatore

Un giorno mi soffermai a guardare una barchetta in mezzo al mare; dentro c’era un pescatore che con pazienza stava lì da ore.
Posted in Poesie | Leave a comment

Un piccolo grande uomo

Un funerale… un solo funerale c’era in quella sera così cupa e così nera. Tutti, in chiesa erano agghindati a festa, mentre c’era un profumo d’aria funesta.
Posted in Poesie | 3 Comments

Come una rondine

Come una rondine te ne sei andato, senza nemmeno avermi salutato. Voli tra le anime da un solo colore, dove si ignora cosa sia il dolore.
Posted in Poesie | 13 Comments