gen1st

Ascoltando il Tamigi

By Antonio Costantini

ascoltando_il_tamigi_02 ascoltando_il_tamigi_01

Sento il suo dolce movimento,
che non è né veloce né lento
ed è una sinfonia repentina,
dovuta alla sua cresta piccolina.

Salito poi sopra un battello
il vento sembra mio fratello,
perché mi abbraccia e mi accarezza,
provocandomi nel corpo un’ebbrezza.

È fantastico, superlativo sentirlo.
Beati coloro che possono percepirlo!
È un fiume che io respiro, lo sento,
scatenandomi un forte sentimento.


2 commenti per Ascoltando il Tamigi

  1. 5 anni ago by Enzo

    Caro Antonio, le poesie sono tutte molto belle. bravo!


  2. 5 anni ago by Pamela

    E il vento del battello mi riporta a Rimbaud, così, ebbra, mi lascio trasportare da questa poesia! Complimenti collega


 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>